Anche le stampanti mirano al risparmio…

Anche le stampanti mirano al risparmio…

Febbraio 17, 2017 0 Di wp_6790836

L’ultima chicca tecnologica i grado di riciclare la carta è stata messa a punto ,guarda caso, dai nostri cari amici giapponesi.

Questa trovata geniale si chiama PrePeat ed è, dal punto di vista del riciclo, la prima stampante ecologica che permette di riutilizzare gli stessi documenti mille volte.

In apparenza sembra una banalissima stampante, in realtà, grazie ad una testina particolare e a teli di plastica sensibili al calore, rende riutilizzabili i documenti cancellandone l’inchiostro o meglio riassorbendolo e rigettando fuori i fogli di carta come nuovi.

Il tutto senza dover usare toner o cartucce.

Questa geniale invenzione, non solo permette di preservare i milioni di ettari di foreste, ma sopratutto di prevenire i problemi legati allo smaltimento dei ricambi di inchiostro.

Ovviamente come tutte le novità, ha però ancora un costo elevato.

Si aggira sui 500.000 yen giapponesi( 5517 dollari o 5000 euro);  i teli poi si pagano a parte,  3300 dollari circa( 2800 euro circa) per un blocco da 1000.

Ragion per cui, tali costi possono essere giustificati solo nel caso di cancellazioni di un gran numero di fogli quindi tale spesa potrebbe essere affrontata solo da grandi aziende e non dal comune utente.

Pertanto è giusto sì salvaguardare l’ambiente grazie al riciclo e al riuso, ma anche il portafogli vuole la sua parte!!!

www.unisid.it